Canto V di Gaio Valerio Catullo

Godiamoci la vita, o mia Lesbia, e amiamoci, valutiamo un soldo tutti i borbotti dei vecchi più severi. I giorni possono morire e rinascere: quando per noi, una volta per sempre sia terminata la breve vita, bisognerà dormire per una eterna notte. Dammi mille baci, poi altri cento, quindi altri mille ed altri cento, poi […]

Read More