O amami davvero di John Keats

Tu ami dici; ma con voce
più casta di quella di suora che canti
i dolci vespri per sé sola
quando la campana suona –
O amami davvero!
Tu ami dici; ma con un sorriso
freddo come alba di settembre,
come fossi la suora di San Cupido,
devota alla Quaresima –
O amami davvero!
Tu ami dici; ma la tua bocca
di rosso corallo dà meno gioie
dei coralli in fondo al mare
mai chiede baci –
O amami davvero!
Tu ami dici; ma la tua mano
con dolce stretta la stretta non stringe;
come quella di statua è, morta –
mentre la mia di passione brucia –
O amami davvero!
O mormora parole di fuoco!
Sorridi, come se queste parole dovessero bruciarmi,
stringimi come fa l’amante – O bacia
e del tuo cuore fa’la mia urna –
O amami davvero!

Share This Story!

You may also like

No Comment

You can post first response comment.

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter a message.