Quella candida mano di Torquato Tasso

Quella candida mano ch’a mezzo il verno i vaghi fiori accinse, me con leggiadri nodi ancora strinse. Deh! s’un medesmo fato hanno i bei fiori ed io, non bramo di morir se non legato, ma ‘n sí bel petto di morir desio.Torquato Tasso- '«Quella candida mano»' Scopri o riscopri l’autore

Read More
Qual rugiada o qual pianto di Torquato Tasso

Qual rugiada o qual pianto quai lagrime eran quelle che sparger vidi dal notturno manto e dal candido volto de le stelle? E perché seminò la bianca luna di cristalline stelle un puro nembo e l’erba fresca in grembo? Perché ne l’aria bruna s’udian, quasi dolendo, intorno intorno gir l’aure insino al giorno? Fur segni […]

Read More