Sonetto 129 di William Shakespeare

È spreco di spirito in triste scempio la lussuria in atto e fintanto che lo è di spergiuro, assassinio, sangue è esempio, selvaggia, infida, brutale ed empia essa è; appena goduta, subito odiata; rincorsa senza senso, ma raggiunta odiata senza senso, esca ingoiata per rendere la ragione defunta; folle sia a cacciare che a possedere; […]

Read More